Saturday, January 20, 2007

Fai La Tua Parte

Se sei preoccupato per i cambiamenti climatici degli ultimi anni, se ti senti impotente davanti alle prospettive ambientali e hai l'impressione che la fanteria non verrà ad aiutarci; se ti piacerebbe fare qualcosa, ma non sai come iniziare o non hai la certezza che le tue azioni saranno utili, ma sei disposto a fare qualcosa di importante, adotta il tuo pianeta. E' semplice:

Fai la tua parte


Salva
la tua vita.

Questa è una campagna volontaria, pubblica e internazionale.

Non ha sponsor ne proprietari; è tanto mia quanto tua e inizia ora. Non aspettare inviti o intimidazioni. Sei tu chi decide.

Scopri cosa puoi fare per aiutare il pianeta. Chiudi il rubinetto quando ti lavi i denti o ti fai la barba; lascia la macchina in garage e usa i mezzi pubblici; spegni il climatizzatore un’ora prima; non comprare prodotti di un’azienda che inquina; compra, invece del tonno sott’olio, il pesce fresco; non mischiare rifiuti organici e inorganici e controlla se il sistema di riciclaggio della tua città funziona; svolgi attività all’aria aperta con i tuoi alunni; scopri come sostituire i contenitori usati dalla tua azienda con altri in materiali riciclati e biodegradabili; divulga questa campagna attraverso il giornale, la radio o la TV dove lavori e informa periodicamente circa i risultati; accendi solo la metà delle luci del tuo ufficio e della tua casa; crea un programma anti inquinamento. Infine, c’è sempre qualcos’altro da fare.

Invita la tua associazione, la tua comunità, i tuoi amici a scoprire come possiamo salvare la Terra con piccole o grandi azioni, facendo il possibile. Partecipa, incentiva, divulga, ma non aspettare niente e nessuno.

Fai la tua parte.

Allan Robert P.J.

http://cartadaitalia.blogspot.com

PS – Questo testo può essere copiato, tradotto, stampato e divulgato con qualsiasi mezzo, senza autorizzazione, salvo per scopi commerciali.

1 comment:

Motore di Schietti said...

----------@ scusate la mia ignoranza ma io sono venuto a conoscenza del motore di schietti da circa una settimana e da allora sto cercando di capirne un po' di piu',e francamente l'argomento mi intriga alquanto anche perche',se la cosa e' fattibile come sembra, mi piacerebbe costruirmi il generatore di h2o oppure le pale elettromagnetiche pero' non sono riuscito a trovare delle istruzioni dettagliate per poterlo costruire qualcuno potrebbe aiutarmi a reperirle. aspetto un vostro aiuto grazie --------------------

Ci sono vari modelli del Motore di Schietti.

Principalemte c'è quello che sfrutta la pressione atmosferica attaverso l'horror vaccui, Torricelli, l'aqua che risale nei pozzi fino a dieci metri. Se l'acqua sale senza sforzo grazie alla pressione atmosferica fino a dieci metri, poi basterà sfruttare la caduta dell'acqua.

Poi c'è il Motore a principio di Archimede. Bisogna mettere dell'aria alla base di un cilindro pieno di acqua e sfruttare la risalita. L'aria puoi metterla dentro con il cubo compressore, col torchio, con delle pompe col cappuccio in goretex, alzando il cilindro con un crick e mettendogli sotto un mantice pieno di aria ... in tantissimi modi. In genere diventa molto efficiente più è alto il cilindro.

Poi c'è la centrale a vento magnetico che sfrutta l'elettromagnetismo. Ci sono le spiegazioni in internet se cerchi centrale a vento magnetico.

Per la Serpentina, grazie alle Celle di peltier che riescono a scindere una carica elettrica in due parti generando da una parte freddo e dall'altra parte caldo, ci puoi fare deumidificatore per la produzione di acqua potabile (va lasciata riposare in bacinelle con sassi di sorgente), frigoriferi, piastre scaldavivande, climatizzatore di aria calda e fredda come nelle automobili, boiler per l'acqua calda. Tutti gli elettrodomestici in uno: metti una decina di celle di peltier e poi a seconda delle necessità li indirizzi nella produzione di acqua oppure nel riscaldamento domestico, o nella piastra o nel frigo. Le celle di peltier non emettono gas serra o gas che bucano l'ozono.

Infine c'è l'ozonizzatore da allegare alla Serpentina per lavare piatti e vestiti senza detersivi. L'acqua di scarto può essere utilizzata per l'orto perchè l'ozono scinde le molecole in elementi primari. Ci puoi fare anche concimi, se ci metti dentro rifiuti umidi, li scinde in molecole essenziali facilmente integrabili dalle piante.

Ribadiamo nuovamente che ognuno deve costruirsi clandestinamente il proprio modello di Motore di Schietti funzionante e crearne copie da distribuire segretamente ad amici fidati

Non fate vedere prototipi!

Se vi è stato dato un Motore di Schietti non parlatene a nessuno!

Si uscirà allo scoperto solo quando i giornali e le televisioni non parleranno di altro e in tutti i negozi sarà possibile acquistare un Motore di Schietti abbinato ad una Serpentina.

Non mettete a repentaglio la vostra vita inutilmente, stiamo combattendo contro un nemico potentissimo, che non conosciamo e che non è disposto a trattare ed ad essere aiutato.

Non sappiamo perchè i nemici dell'umanità non ci lascino dare acqua ed energia gratis, ma noi abbiamo deciso di darla lo stesso!